MORTARA: Nei Campionato Nazionale riservato alle allieve L1-L2

Michelle Tapia è d'ARGENTO

Bene anche tutte le altre "brixiane" in gara

| di Folco Donati

Al Palamassucchi di Mortara è andata in scena la finale del Campionato Nazionale Gold per le nostre allieve A1 ed A2. La gara di qualifica del venerdìha visto impegnate le due Allieve di primo livello Valentina Zappini e Giada Belloni. Discreta gara per Valentina che però a causa di una caduta alla trave non è riuscita a qualificarsi per la finalissima di domenica. Comunque ottima esperienza per lei che saprà motivarla per le future competizioni! Giada, invece, è riuscita a qualificarsi, nonostante addirittura due cadute alla trave. Nela finale si è portata a casa un 28esimo posto svolgendo un buonissimo esercizio alla trave, due ottimi salti al volteggio, ma purtroppo una caduta in parallela ed alcune imperfezioni al corpo libero. Ottima gara comunque anche la sua all’esordio in una finale nazionale.

Sabato 8 maggio, è stato invece giorno di qualifiche per la categoria A2, che ha visto scendere in campo per la Brixia, Irene Gandelli, Giorgia Perani, Michelle Tapia e Caterina Salerno. Complessivamente buona la prova delle nostre giovani che centrano tutte e quattro il bersaglio “qualificazione” spiccando nella competizione per i punteggi ottenuti a parallele e cinghietti (solo una caduta per Michelle Tapia dal primo elemento a parallele, unico neo di una gara sicura e precisa). Qualche imprecisione e intoppo, invece, alla tanto temuta trave e al corpo libero. Al termine, Michelle Tapia chiude settima con punti 93.433, seguita a ruota dalla compagna Caterina Salerno, ottava con punti 93.333 (paga tuttavia, una caduta e un grosso errore alla trave). Diciassettesima Giorgia Perani, con punti 88.750, e termina invece più indietro Irene Gandelli (paga due cadute, alla trave e al corpo libero), che finisce, con punti 85.967, ventiseiesima al termine di una gara un po' “di rodaggio”.

Domenica pomeriggio, infine, è stato il momento dei due turni di Finale Nazionale per le nostre A2. Ottima, stavolta, la prova delle brixiane che hanno dato prova di grande carattere, migliorandosi TUTTE rispetto alla posizione ottenuta in qualifica. Ottima la partenza alle parallele dove hanno ottenuto dei punteggi di tutto rispetto a fronte delle note di esecuzione tutte superiori al 9.0 (da sottolineare il 19.900, con 9.7 di esecuzione, di Caterina Salerno, con un esercizio quasi perfetto); molto bene la continuazione ai cinghietti, dove un elevato grado di difficoltà degli esercizi e l’ottima esecuzione, ci permettono di collezionare tra i più alti punteggi di tutta la competizione a questo attrezzo. Ancora traditrice, purtroppo, la trave per Irene Gandelli e Caterina Salerno che pagano una caduta rispettivamente da un salto artistico, e da un elemento acrobatico, concludendo però il resto della routine di gara in maniera molto precisa e pulita. Molto bene la continuazione di gara per Giorgia Perani e splendido 20.050 per Michelle Tapia, autrice del punteggio più alto di tutta la competizione a questo attrezzo. Poche le imprecisioni al corpo libero e molto bene infine i salti a volteggio, eseguiti con grande ampiezza e confermando la solidità di queste atlete nell’esecuzione di queste difficoltà. Anche qui, si distingue il 19.900 di Caterina Salerno (9.9 di esecuzione) nel lavoro avanti. Ottima prova per tutte, quindi. Michelle Tapia finisce la sua gara con un meritatissimo secondo posto con punti 95.817, settima Caterina Salerno con punti 94.700 (a circa un punto dalla medaglia di bronzo). Poco più indietro, una pimpantissima Giorgia Perani scala la classifica fino all’undicesimo posto, con punti 92.283 (quasi quattro punti meglio rispetto alla gara di qualifica) e ventesima Irene Gandelli con punti 88.667. Si vuole sottolineare che le nostre giovani sono state tra le poche a incrementare sia punteggio che posizione in classifica rispetto alla gara di qualifica e che essere riusciti a centrare le prime venti posizioni con tutte e quattro le ginnaste A2 in un Campionato Nazionale, è motivo di orgoglio e frutto di tanto lavoro. Complimenti a tutte.