NAPOLI: ARCHIVIATA ANCHE LA TERA PROVA DI A1

BRIXIA...BRIXIA...BRIXIA!!!

Esaltante prova di tutte le ginnaste

| di Folco Donati

Ultima tappa della Regular Season a Napoli ed il copione non cambia. BRIXIA domina la scena dall'inizio alla fine seppur in formazione rimaneggiata stante le assenze di Elisa Iorio, Giorgia Leone e quella dell’ultima ora, di Giorgia Villa. Ancora nettissimo il divario di punti che ha diviso la squadra Campione d'Italia dal resto delle squadre, mai in gara nel contrastare il dominio di Martina Maggio e compagne. La trentesima vittoria consecutiva della Brixia, è giunta per mano di Martina Maggio, Asia ed Alice D’Amato, Veronica Mandriota ed Angela Andreoli, quest’ultima finalmente autrice di una prova da incorniciare.

La gara delle ginnaste cittadine è iniziata al volteggio, dove Martina Maggio, Alice D’Amato, Veronica Mandriota e Angela Andreoli hanno subito fatto il vuoto con quattro salti di alta classe. Alle parallele asimmetriche, Maggio, Asia ed Alice D’Amato e Andreoli hanno creato il solco necessario per poter continuare la prova partenopea in tutta tranquillità. Spettacolari le travi di Angela Andreoli e Martina Maggio, premiate dalla giuria con i due migliori punteggio di giornata. La prova della Brixia si è chiusa al corpo libero, dove nonostante un piccolo errore di Angela Andreoli, la musica non è cambiata con la straripante vittoria bresciana. Nota a margine della competizione a squadre, da annotare il primo posto ottenuto dalla giovane di San Polo, Angela Andreoli, nel concorso individuale. “Squadra un reimpostata nelle ultime ore, vista l’assenza proprio nel partire di Giorgia Villa – dice Enrico Casella -, ma gara molto sostanziosa da parte di tutte. Una vittoria che allunga la  nostra serie infinita di successi e che ci permette di guardare al futuro con rinnovato entusiasmo. Sempre qui a Napoli, il mese prossimo, andremo a caccia del nostro ventesimo scudetto”. La BRIXIA che taglia il traguardo delle tre prove di qualificazione ovviamente al primo posto, sempre a Napoli, il mese prossimo, dovrà vedersela con Civitavecchia, Trieste, Centro Sport Bollate, Juventus Nova Melzo e il Giglio Montevarchi, le altre cinque compagini che si sono assicurate il pass per le “Final Six”.